imprints london

Parlare una lingua universale.

Parlare una lingua universale

Resta la stassa emozione del primo imprints a New York

Resta la stessa emozione della prima volta

Info su acrylic

Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista
San Francesco D’Assisi

Questa voce è stata pubblicata in camden town station, imprints art for peace, imprints london, om shanti, painting of footprints, peinture d'empreintes, pittura delle impronte, اللوحة من آثار الأقدام, 足跡の絵 e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.