Archivio tag: conceptual art

Symbols, images, continuous reflections,
moments that fluctuate over time,
words thet open and words that close,
breaths which meet in a heartbeat,
amplifying the presence standing before the Door,
in front of the panorama of all dimensions.
Sounds without commas or full stops,
absorbing the way ahead, predestined from the first breath of the note, at the achievement of their performance on a stage where everything is present, although not immediately visible, like a plant within a seed, like the life within a glance.
Claudio Arezzo di Trifiletti

present reflection

preghiere in movimento

pianetini catania

Modellare, viaggiare attraverso la forma, osservare ciò che passa inosservato, nutrire quella parte che combacia con l’invisibile. Lasciare traccia del passaggio, aggiornare la memoria.

preghiere per le strade della città

preghiere per le strade della città

Ogni fiore è unico anche se figlio di un seme comune.

hypersensitivity

L'ipersensibilità del peso.

L’ipersensibilità del peso.

Art Connection

connessione d'arte

connessione d’arte

 Connettersi con l’attimo che precede il tempo.

manifesto a favore di tutte le vittime dei soprusi

manifesto in favor of all the victims of abuse

manifesto in favor of all the victims of abuse

Ripiegati su se stessi

Ripiegati su se stessi

Mettere un concetto dentro l’opera, farsi trasportare dalla conoscenza della creatura, prossima alla nascita. Passaggi che precedono la creazione, respirare una visione guida. Arte è il creato, il Creatore diviene Maestro attraverso gli elementi. Elementi presenti nell’opera: Jeans “tessuto nato per il lavoro”, mischiato con apparentemente acrilico. Nella tecnica involontaria, scorgo le mosse del caso, come imprevedibili suggerimenti “fiaba in pietra”. Memoria, elementi, simboli, la geometria sceglie il centro, facendo riemergere l’equilibrio. –  for Jeans d’autore