Archivio tag: respect for the planet

deserted streets

Economia, ordinanze, spiritualità ferma in se stessa. Futuro imprevedibile, ma continuando di questo passo, scontato. Spiritualità vive nei boschi, in tutto ciò che è all’origine del creato. Vengono i brividi a pensare di sfidare Madre Natura, questo mi sembra stia accadendo in terra. Mascherina, amuchina, presidi ospedalieri, adeguata beneficenza, e tutto il resto che deriva da questa società. Di vita si dovrebbe parlare, meditare il tutto come uno. Dicono che il pianeta stia meglio, ma continuano a tagliare, bruciare, trivellare, fare esperimenti. Oggi la situazione può essere ancora rimediata, anche se il caos sembra salire le scale.

Sicily island of the world

Sogno un messaggio partire da quest’isola, un racconto genuino che mette in moto l’anti declino, che mostri l’animo del buon vino. Immagino braccia alzate in cielo, ogni mano impugnare un cucchiaino, simbolo di nutrimento fin dalla più tenera età. Non c’è cultura che non conosca questo semplice oggetto, che possiede lo spirito di pace, che inoffensivo racconta, protegge, che sia pietra, legno o ferro. Un cucchiaino per svuotare il mondo da quella goccia di veleno, un cucchiaino per connettere il popolo, creare un ponte in cielo, lanciare ognuno la propria luce, comunicare con le stelle, ritrovare la propria, tornare ad appropriarsi di un dono che ci vede tutti esistere in nome della vita che verrà.

imprints of peace